Categorie
News Blog

Come aderire alla sperimentazione Arera

Aumenta gratuitamente la potenza del tuo contatore fino a 6kW per ricaricare la tua auto elettrica di notte e nei festivi.

Aumenta gratuitamente la potenza del tuo contatore fino a 6kW per ricaricare la tua auto elettrica di notte e nei festivi.

Direttamente dal sito GSE:

Aderendo alla sperimentazione Arera sarà possibile, fino al 31 Dicembre 2023, ricaricare il proprio veicolo elettrico avendo la disponibilità di una potenza di circa 6 kW, di notte, di domenica e negli altri giorni festivi, senza dover richiedere un aumento di potenza al proprio fornitore di energia elettrica, quindi senza dover sostenere costi fissi aggiuntivi dovuti all’incremento della potenza.

Possono accedere alla sperimentazione gli utenti che hanno un contratto di fornitura di energia elettrica attivo con le seguenti tipologie di utenza:

  • Clienti Domestici e Non domestici (Altri usi).
  • La potenza impegnata deve essere non inferiore a 2kW e non superiore a 4,5 kW.
  • La connessione deve essere in bassa tensione (BT) ovvero con tensione di fornitura non superiore a 1.000 V.
  • Il contatore installato, a cui è allacciato il dispositivo di ricarica, deve essere elettronico telegestito, di prima o di seconda generazione.

Per aderire alla sperimentazione è necessario registrarsi sul portale GSE e presentare la domanda online, seguendo le istruzioni fornite nella loro Guida per partecipare alla sperimentazione ARERA dedicata alla ricarica dei veicoli elettrici.

Importante: tutti i prodotti della nostra gamma Prism Solar (monofase, trifase e DUO) sono già autorizzati e presenti nell’Elenco dispositivi idonei alla sperimentazione GDC, pertanto non è necessario fornire il Modello di dichiarazione del Costruttore (che è invece necessario per i dispositivi non ancora approvati), è sufficiente selezionare Prism Solar durante la compilazione della domanda sul sito GSE.

Una volta ricevuta dal GSE la conferma dell’ammissione alla sperimentazione sarà necessario configurare Prism. In questa prima fase sperimentale, in attesa delle specifiche tecniche non ancora rilasciate alla data odierna, la configurazione consiste nell’abilitare un box di spunta nella pagina di configurazione di Prism:

Importante: selezionare questa voce senza essere stati ammessi alla sperimentazione, e quindi senza che la potenza del proprio contatore venga aumentata dal GSE nelle ore notturne e nei giorni festivi, causerà lo stacco del contatore, perché la potenza richiesta da Prism non sarà erogata in misura sufficiente dal contatore.

  • Prima è necessario essere ammessi alla sperimentazione, e in seguito è possibile attivare questa voce.
  • Ricordiamo che questa fase è appunto “sperimentale”, possono verificarsi sporadici interventi dell’interruttore del contatore.