Categorie
Prodotti

Perché scegliere un dispositivo di ricarica smart?

Prism Solar RFID e Prism Basic: perché dovresti scegliere una colonnina di ricarica smart? Per un acquisto consapevole scoprine le relative potenzialità a confronto

3 buone ragioni per investire su Prism Solar RFID

L’universo in cui operiamo è quello delle colonnine di ricarica per autovetture elettriche. Sia nel mercato di riferimento che all’interno della nostra proposta, esistono soluzioni per la ricarica dalle caratteristiche hardware e software differenti tra loro. Su quale vale la pena investire? Perché scegliere un dispositivo di ricarica smart? Ne parliamo in questo articolo, sali a bordo e scopriamo insieme il tuo prossimo acquisto!

In questo articolo troverai:

  1. Energia e Sinergia
  2. Prism Basic: è un dispositivo di ricarica smart?
  3. Prism Solar RFID: 3 azioni che lo rendono smart 
  4. Fotovoltaico e Prism Solar RFID: esiste l’uno senza l’altro?
  5. Basic o Solar RFID: perché scegliere un dispositivo di ricarica smart? 
  6. La risposta è semplice!

Energia e Sinergia

Un ecosistema intelligente per la gestione  dell’energia è esattamente ciò di cui disponi nella tua dimora o nel tuo ambiente di lavoro se possiedi alcuni elementi come, un impianto fotovoltaico, un sistema di accumulo di energia, un’auto elettrica e una connessione internet. 

Scelte che ti permettono di sostenere la transizione a forme di approvvigionamento energetico più pulite e provvedere sempre più autonomamente alla fornitura di energia elettrica.

Per quanto riguarda le colonnine di ricarica per auto elettriche, nostro prodotto di punta, iniziamo col dire che  la normativa internazionale le divide in: dispositivi di ricarica smart e non smart a seconda della presenza di precisi requisiti di uso e funzionalità, esattamente come facciamo noi nella nostra proposta.

Infatti Prism è il caricatore per autovetture elettriche universale disponibile nella versione Basic o Solar RFID.
L’identificazione “smart” è possibile quando la colonnina di ricarica non si “limita” a ricaricare ma svolge una serie di azioni che entrano in sinergia con il tuo ecosistema intelligente per la gestione dell’energia, concorrendo a semplificarti molto la vita (il che non guasta mai!).

Prism Basic: è una colonnina di ricarica smart?

Prism Basic svolge e comprende le caratteristiche basilari di un caricatore da parete per autovetture elettriche. Le funzioni essenziali sono le seguenti:

  • adatto ad ogni contatore, di qualunque potenza;
  • regola automaticamente i consumi per evitare il distacco dalla rete perché fornito del sensore necessario al bilanciamento dei carichi;
  • è dotato di cavo integrato con connettore Type 2 che, essendo uno standard Europeo, non crea problemi di compatibilità;
  • è dotato di RCM (Residual Current Monitor) che ti offre la massima sicurezza personale ed elimina la necessità di aggiungere all’impianto un differenziale di tipo B;
  • garantisce la possibilità di passare alla tecnologia evoluta di Prism Solar RFID grazie alla smart cover, acquistabile in un secondo momento e facilmente installabile.

Tuttavia queste caratteristiche non lo annoverano tra la gamma di dispositivi di ricarica smart. La ragione? Prism Basic può fare molte cose interessanti come il bilanciamento dei carichi o il possibile salto a una tecnologia avanzata in qualsiasi momento. Tuttavia non dispone di un collegamento o connessione internet, sia WiFi che via cavo, quindi:

  • non è gestibile da remoto 
  • non è in grado di ricevere input dall’esterno
  • non fornisce allo user  dei servizi “in cloud” 
Prism Solar RFID smart a muro
Prism Solar RFID: il dispositivo di ricarica smart

Prism Solar RFID: 3 azioni che lo rendono Smart

Molto più di un dispositivo per la ricarica delle auto elettriche, quanto uno smart hub per la gestione dell’energia. Il termine hub stabilisce la centralità del ruolo di Prism: snodo tra la potenza erogata e/o accumulata e la ricarica della tua auto che impedisce all’impianto di sovraccaricarsi lasciandoti al buio. 
Il termine smart si riferisce alle tre azioni chiave compiute da Prism Solar RFID:

Ricarica

Tutti i prodotti della gamma Prism fungono da dispositivo di ricarica per ogni tipo di autovettura elettrica  e funzionano con tutti i tipi di impianto: monofase o trifase. 
Con Prism Solar RFID puoi scegliere di ricaricare la tua autovettura elettrica in tre diverse modalità, sfruttandone i relativi benefit:

  • Solar: per ricaricare la tua autovettura usando l’energia in eccesso prodotta dal fotovoltaico
  • Normal: la modalità di ricarica standard che puoi attivare in qualsiasi momento, prelevando energia dalla rete
  • Night: per impostare la ricarica dell’auto negli orari in cui l’energia ha un costo più conveniente come ad esempio di notte o nei festivi.

Gestisce 

La funzionalità bilanciamento dei carichi, resa possibile dalla presenza del sensore, ti libera dal rischio che il contatore possa saltare da un momento all’altro. Inoltre l’applicazione My Silla Cloud  ti dà accesso a dati altrimenti non visualizzabili chiaramente. Un esempio? I kW che stai utilizzando in tempo reale e l’accesso a una reportistica delle tue sessioni di ricarica.

Comunica

Prism comunica con te in diversi modi: ti fornisce report sulle sessioni di ricarica, è in contatto con il sistema centrale per gli aggiornamenti rilasciati con regolarità e con te per la gestione da remoto. Inoltre puoi collegare Prism alla rete internet via Wi-Fi o tramite cavo di rete, utile se la tua connessione è debole in garage. 

Utilizzi Google Assistant? Usalo per dialogare comodamente con Prism Solar RFID! In questo articolo ti spieghiamo come: Hey, Google! Parla con la colonnina

Caratteristiche che ne consentono il novero tra i dispositivi definiti smart dalla normativa vigente.

Prism Solar e smartphone
Prism Solar RFID: ricarica, gestisce e comunica

Fotovoltaico e Prism Solar RFID: esiste l’uno senza l’altro?

Alla domanda perché scegliere un dispositivo di ricarica smart? Spesso si accompagna un dubbio, che siamo qui oggi per fugare. Chiariamo subito questo punto: scegliere Prism Solar RFID non ti obbliga ad avere un impianto fotovoltaico. Se carichi la tua vettura elettrica con l’energia dalla rete, Prism Solar RFID ti permette di scegliere l’orario di ricarica più conveniente, in relazione al tuo contratto di fornitura.

Basic o Solar: perché scegliere un dispositivo di ricarica smart? 

Quindi perché scegliere un dispositivo di ricarica smart? A questo punto è necessario sapere dove investire per il tuo prossimo acquisto. Nel caso di Silla la scelta è tra Basic e Solar RFID. Ricapitolando: da una parte abbiamo Basic, un dispositivo di ricarica efficiente quanto essenziale, non smart ma aggiornabile in qualsiasi momento ad un utilizzo avanzato. Dall’altra un alleato Prism Solar RFID, che dal primo giorno interagisce facilmente con te, con ogni elemento del sistema, con la domotica della tua abitazione (utilizzando il protocollo MQTT disponibile in tutti i Prism Solar RFID) e con il tuo distributore di energia.

La risposta è semplice!

Ricarica, gestisce e comunica non sono “solo” le tre caratteristiche che ne fanno uno strumento smart, ma tre azioni che diventano tre buone ragioni che rispondono alla tua domanda: perché scegliere un dispositivo di ricarica smart? Tre azioni che ritrovi in Prism Solar RFID!

La gamma Solar RFID è quindi  la risposta migliore, nonché il miglior investimento, per te che cerchi un alleato nel risparmio e nella gestione efficace dell’energia elettrica per la ricarica della tua auto elettrica.