Categorie
Prodotti

Lettore RFID: a cosa serve?

Per privati e business, l’RFID è utile quando l’utilizzo di Prism è aperto a più persone.

Operazioni contactless e identificazione precisa delle sessioni di ricarica, tutto questo grazie all’RFID

Prism Solar RFID può essere inserito ed utilizzato in diversi contesti e si adatta a più casistiche. In una location privata può essere collocato in garage e preservato dall’utilizzo di terzi, una situazione in cui solo il proprietario del garage potrà mettere in carica l’auto utilizzando la colonnina. Effettivamente in questo caso la tecnologia RFID non sarebbe cruciale. Perché però limitarsi alla situazione privata, in cui il singolo proprietario si ricarica ed utilizza Prism?

Quello della mobilità elettrica è un settore destinato ad allargarsi e l’offerta di punti di ricarica sta già iniziando ad essere un vantaggio competitivo nel settore HORECA, senza contare che le aziende potranno sempre più spesso considerare di installare stazioni di ricarica nei parcheggi, ad uso dei propri dipendenti. La tecnologia RFID rende possibile tutto questo in modo pratico ed intelligente.

Con questo articolo andremo a rispondere alle seguenti domande:

A cosa serve l’RFID?

RFID: non hai davvero idea di cosa potrebbe essere, né tantomeno sapresti fare un esempio pratico di dove puoi averlo già utilizzato? Forse ti stupirai sapendo che la tecnologia Radio Frequency IDentification è quella che utilizzi ogni volta che paghi con la tua carta di credito. Infatti l’RFID rende possibili operazioni contactless come il pagamento al POS. Tutti i Prism della gamma Solar sono progettati per fungere da lettori RFID e sono dotati, perché comprese nell’acquisto, di una coppia di chiavette che permettono la ricarica quando l’utente ha disabilitato l’autostart, un’azione caldamente consigliata quando Prism è collocato in luoghi che lo espongono all’uso di terzi.

a cosa serve il lettore RFID
A cosa serve il lettore RFID?

Se l’utilizzo non si limita a due persone ma gli utenti che andranno a ricaricare l’auto sono più numerosi, è possibile acquistare a parte il Set di 10 Card RFID per l’autenticazione e attivare il Servizio Horeca.

Quando può essere utilizzato e con quali plus?

Ci sono due scenari in cui RFID è molto utile: in quegli ambienti in cui la ricarica è alla portata di utilizzatori diversi dal proprietario, il quale giustamente non vuole che altre persone se ne approfittino, e nei contesti Horeca o business in cui l’offerta di uno o più punti di ricarica ad un gruppo ampio è desiderata. La sinergia di gestione con l’app my silla cloud e l’attivazione del servizio Horeca è fondamentale per tenere traccia delle sessioni di ricarica corrispondenti a un singolo utilizzatore, specie nell’ospitalità. Una combinazione di elementi che permettono all’amministratore del sistema di impostare l’importo in €/kWh da addebitare agli utilizzatori autorizzati a ricaricare.

Ora sai quanto la tecnologia RFID può venirti incontro e fare la differenza anche all’interno del tuo business, permettendoti un vantaggio competitivo sotto più punti di vista.