Categorie
Stories

Chiacchiere Elettriche con Mattia Battagion

Azienda innovativa e comunicazione a confronto per supportare la Transizione Ecologica. Riuscirà la sostenibilità a diventare un diffuso senso comune? Molto dipende proprio da noi.
Alberto Stecca, CEO di Silla, ne ha parlato con Mattia Battagion, Head of Sustainability presso Will Media.

Mattia Battagion Head of Sustainability presso Will Media è stato nostro gradito ospite durante la scorsa puntata di Chiacchiere Elettriche. La diretta ha visto confrontarsi nello stesso salotto virtuale l’azienda innovativa, rappresentata dal nostro CEO Alberto Stecca e le piattaforme d’informazione new media, di cui Mattia è ottimo esponente.

Comunicare la Transizione Ecologica e la mobilità elettrica

Se la Transizione Ecologica è un orizzonte necessario ed irreversibile che ci spingerà a cambiare le nostre abitudini, sicuramente la mobilità elettrica ne è tra gli aspetti più sfidanti. Affinché il processo sia virtuoso e universale, il bisogno di adottare nuove (e buone) pratiche di trasporto e compiere un’evoluzione nel modo in cui viviamo e consideriamo l’auto, vanno supportate e spiegate.

Proprio qui si inseriscono all’unisono il ruolo dell’azienda innovativa, che produce i mezzi per rendere la mobilità evoluta fruibile e quello dell’informazione, che genera un pubblico consapevole.

Nota: visualizzando questo video acconsenti all’uso dei cookie di Youtube.

Chiacchiere Elettriche con Mattia Battagion

Creare valore è possibile ma solo con dati certi e linguaggio inclusivo

L’obiettivo di chi comunica è muovere da basi, fonti e dati certi per educare il pubblico alla complessità, senza scadere nei luoghi comuni. La cartina tornasole dell’intero processo è il dialogo con la community, quindi l’ascolto. La domanda sorge spontanea: un pubblico che partecipa alla conversazione, pone domande e chiede approfondimenti, si può ottenere? Certo. A riprova vi è tutta la straordinaria attività di Will Media, con cui Mattia collabora. D’altronde se la piattaforma ha scelto come claim: “Se non sai dirla facile, vuol dire che non la conosci abbastanza” è anche perché il linguaggio usato per comunicare con gli utenti è inclusivo e comprensibile.

Un modus operandi molto lontano dal ricorso alla polarizzazione o dal fenomeno del titolismo “acchiappa click”.

Chiacchiere Elettriche Mattia Battagion
Direttamente dalla regia dell’ultima puntata di Chiacchiere Elettriche

Da “tema”a senso comune, il futuro della sostenibilità è mainstream (in senso buono)

La sostenibilità che diventa dominante è quella comunicata a 360 gradi in modo solido e autentico, includendo nella conversazione tutti i player coinvolti nel passaggio a un futuro alternativo.

L’azienda diventa tank di soluzioni per riconvertire i processi, formare le persone, ricollocare le risorse; la comunicazione documenta il processo ritornando alla sua funzione primaria: porsi quesiti, rispondere sulla base di dati certi e naturalmente educare.

Chiacchiere Elettriche
Mattia Battagion e Alberto Stecca

Road to Fit for 55, il “motore” della Transizione Ecologica

Proprio mentre scriviamo questo articolo viene ufficializzata la presa di posizione Europea nei confronti dello stop alla produzione e alla vendita delle auto a motore endotermico nel 2035.

Una soluzione che fa parte del pacchetto di iniziative denominato “Fit for 55“, il piano UE per la transizione verde.

Troppi o troppo pochi che siano, a seconda dei punti di vista e del contesto, come decideremo di utilizzare i 12 anni che ci separano dall’anno 0 della mobilità dipende molto da noi. Ciò che per Silla è certo e succederà è che azienda innovativa e informazione s’impegneranno in una cooperazione utile alla comunità.

Noi siamo pronti!