Categorie
Stories

É possibile risparmiare sull’energia sebbene i rincari?

Esiste un modo per mettere a riparo le proprie finanze dal drammatico aumento dei prezzi dell’energia? Un piano d’azione che veda le rinnovabili protagoniste può essere la soluzione.

Passare all’autoproduzione di energia rinnovabile conviene

Cosa possiamo fare per risparmiare sull’energia? L’attuale crisi energetica era stata preannunciata mesi fa, è diventata dura realtà dall’arrivo delle ultime bollette e tradotta in percentuali da un recente report diffuso da ARERA (Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente) come segue. Il primo trimestre del 2022 ha visto il prezzo del gas aumentare del +94% e l’energia elettrica del +131% rispetto al 2021, prezzi alle stelle che stanno mettendo in ginocchio il bilancio di famiglie e imprese. Le ragioni che sottendono i rincari di elettricità e gas sono molteplici, tra cui: l’impennata della domanda di fornitura post fine restrizioni e lockdown, l’incremento da record dei prezzi energetici all’ingrosso, la guerra.

Uno scenario complessivamente preoccupante che induce alla ricerca di una soluzione quanto più possibile definitiva per fronteggiare la problematica dei consumi. Il passaggio a fonti energetiche rinnovabili è da considerare come prioritario e porta alla realizzazione di diversi punti a favore non solo del portafoglio ma della collettività e l’ambiente.

In questo articolo, oltre a fornire una panoramica generale dei benefit connessi all’installazione, ti spiegheremo perché quella con Prism Solar RFID sia la combinazione definitiva per risparmiare sull’energia sul lungo periodo.

Benefit connessi all’installazione

Installare un impianto fotovoltaico sul proprio tetto? Una scelta che sta avvicinando molti Italiani al mondo dell’energia rinnovabile e alla prospettiva di stimolare un ritorno positivo per sé e per l’ambiente. Un cambiamento dal molteplice valore:

É sostenibile

Non produce scorie, inquinamento termico né acustico. Il fotovoltaico è un modo di produrre energia completamente pulito, che utilizza una fonte inesauribile: il sole. Al contrario le fonti di energia non rinnovabili, come petrolio, gas naturale e carbone sono limitate, inquinanti e particolarmente costose come abbiamo visto.

Non risente delle oscillazioni del mercato

I prezzi dell’energia non influiranno più estremamente sui tuoi consumi, perché passerai dall’essere un consumatore a “prosumer” ossia un auto produttore dell’energia che consumerai e accumulerai grazie alla presenza di uno storage domestico.

Puoi installarlo usufruendo del Superbonus 110%

Per tutta la durata del 2022 sarà possibile accedere allo strumento per la riqualificazione energetica delle opere edili noto come Superbonus 110%, il quale permette di intervenire sulla riqualificazione energetica della propria dimora per mezzo di iniziative trainanti o trainate, come l’installazione dell’impianto fotovoltaico, del sistema d’accumulo e le colonnine di ricarica elettriche.

Aumenta il valore della tua casa

La classe energetica degli edifici, oltre a dover essere indicata per legge in ogni annuncio immobiliare, sta diventando una variabile sempre più centrale e decisiva sia nella stima del prezzo di vendita che nella scelta finale del compratore, sempre più attento ed informato.

Fotovoltaico e Prism Solar RFID

Quando si parla di sostenibilità e consumi non è possibile prescindere dalla mobilità elettrica. Benzina, Diesel e GPL risentono dell’andamento generale dei prezzi, con la benzina verde che nella data in cui viene scritto questo articolo ha superato quota 2,00 euro al litro. Anche nel caso del rifornimento l’evoluzione energetica del passaggio all’elettrico funge da chiave di volta per rivoluzionare la gestione di elettricità e carburante. Installando un impianto fotovoltaico e un sistema d’accumulo, infatti, potrai usufruire del massimo delle potenzialità connesse a Prism Solar RFID e caricare l’auto in tre diverse modalità.

Cosa potrai fare utilizzando pannelli e Prism in sinergia?

La risposta è semplice: ricaricare gratis la tua autovettura elettrica! Esatto, hai capito bene. Scegliendo la modalità Solar non preleverai energia dalla rete ma Prism utilizzerà solo l’energia in eccesso prodotta dal tuo impianto fotovoltaico.

Abbiamo aperto questo articolo domandandoci: agire contro il caro energia è possibile? A fronte di un cambiamento di abitudini e, in diversi casi, di un investimento iniziale la risposta è sì. Per di più Prism Solar, in qualità di dispositivo per la ricarica smart, ti viene in aiuto fungendo da ottimo alleato anche nella gestione del rifornimento di energia per l’auto elettrica. Sei davvero sicuro che un cambiamento di abitudini possa spaventarti di più della prossima bolletta?