Categorie
News

Prism Basic e Superbonus 110%

Perché dovresti inserire nel tuo progetto di riqualificazione energetica l’installazione di Prism Basic? Tre ragioni che ne fanno un’ottima scelta in questo contesto.

Tra gli interventi trainati anche l’installazione di colonnine di ricarica per auto elettriche

La Legge di bilancio 2022 ha prorogato il Superbonus 110% lo strumento espansivo per il settore dell’edilizia che stimola gli interventi orientati alla riqualificazione energetica e antisismica degli edifici privati. Nei suoi primi due anni di vita il Superbonus ci ha riservato numerose sorprese, cambi di rotta e di disciplina. In occasione della sua riconferma, estendibile fino al 2025, ne ripercorriamo i punti salienti e vediamo come Prism Basic sia in grado di inserirsi alla perfezione in un contesto coperto da questa agevolazione fiscale.

Interventi trainanti e trainati: qual è la differenza?

Interventi trainanti

Il Superbonus è applicabile esclusivamente se il progetto di riqualificazione prevede precisi interventi, i cosiddetti interventi primari o trainanti. Questo perché l’incentivo nasce per coprire lavori di riqualificazione energetica e antisismica. Coerentemente con questo presupposto, come possiamo leggere dal sito dell’ Agenzia Delle Entrate, gli interventi trainanti sono:

  • Interventi di isolamento termico e involucri edilizi
  • Sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale sulle parti comuni, sugli edifici unifamiliari o sulle unità di edifici unifamiliari
  • Interventi antisismici (sisma bonus)

Interventi trainati

Al fine di coadiuvare la massima resa della riqualificazione energetica e anti sismica, il privato potrà avvalersi di lavori secondari o trainati, vale a dire l’installazione di sistemi, apparecchi e dispositivi come:

  • Tecnologie avanzate per favorire la mobilità interna delle persone portatrici di handicap
  • Impianti fotovoltaici e sistemi di accumulo
  • Colonnine di ricarica per auto elettriche
superbonus 110% e colonnine di ricarica
Superbonus 110% e interventi trainati come le colonnine di ricarica

Contesti privati singoli o condominiali: perché Prism Basic è una buona scelta?

Tra i diversi prodotti della nostra gamma Prism Basic è particolarmente indicato per questo contesto, tre le motivazioni principali.

Il prezzo

ll prezzo di Prism Basic ne fa un investimento che rientra nei limiti di spesa, a fronte dell’acquisto e dell’installazione di un dispositivo dalle funzionalità essenziali.

La possibilità di upgrade

Prism Basic è aggiornabile a Prism Solar in qualsiasi momento, semplicemente acquistando la Smart Cover RFID che consente all’utente il passaggio a una tecnologia superiore. A proposito delle potenzialità intrinseche all’utilizzo di un dispositivo di ricarica smart ti consigliamo di leggere qui.

La soluzione Cluster per i condomìni

Installare più Prism Basic nell’ambito dello stesso contesto abitativo, ad esempio un condominio, è possibile sfruttando la tecnologia Cluster e Smart Hub. Una soluzione che permette di connettere sinergicamente più Prism Basic e attivare fino a un massimo di 50 punti di ricarica.

Per concludere una riflessione sulla riqualificazione energetica del proprio edificio. Una decisione che conviene sotto più punti di vista: attraverso l’isolamento termico limitiamo i consumi e conteniamo le spese di riscaldamento, per esempio. Inoltre l’immobile acquista di valore, guadagnando un rating migliore in APE – classe energetica. L’intervento trainato è, a sua volta, un’interessante occasione che accompagna l’evoluzione della mobilità elettrica e delle future abitudini dei abitanti di case o condomini privati. Una scelta intelligente, a prova di futuro. Infatti anche se oggi la colonnina non viene utilizzata, perchè i proprietari dell’edificio non hanno un’auto elettrica, installarne una aumenta comunque il valore dell’immobile, che risulta così adeguato all’incremento della mobilità elettrica sul lungo periodo.